LEAN AND AGILE

Lean Management applicato in ambito Manufacturing e Product Development con le tecniche Kaizen, gli strumenti 6 Sigma e le logiche del Project Management evolute secondo il framework Scrum Agile.

Siamo in grado di gestire la crescita e lo sviluppo delle risorse umane anche in situazioni problematiche.

Con un mindset su Crescita e Redditività per il Cliente assistiamo le aziende che devono riorganizzare i propri processi anche in ambito acquisti, qualità, contabilità, supply chain dove possiamo intervenire sulla strategia di acquisto e sulla negoziazione.

LEAN AND AGILE PRODUCT DEVELOPMENT

LEAN IN OPERATIONS AND SUPPLY CHAIN

6 SIGMA QUALITY MANAGEMENT

ORGANIZATIONALE MODELSAND BPR

ORGANIZATION DEVELOPMENT

SETTORI DI INTERVENTO

PROGETTAZIONE E SVILUPPO PRODOTTO

Area Strategica e Organizzativa. Creatività e Innovazione nello Sviluppo di Prodotti e Servizi

L’organizzazione dell’Area Progettazione: l’organizzazione per il Cliente

Mappatura delle Competenze e delle Conoscenze

Potenziamento delle soft-skill per facilitare i processi di sviluppo dei nuovi prodotti (teamwork e creatività)

Analisi delle opportunità di mercato: dalla concept selection all’implementazione di soluzioni

Problem Solving: tecniche agili per il miglioramento e il monitoraggio del livello di qualità

Tools: QFD (Quality Function Deployment); Value Analysis & Value Engineering;

Implementazione di piattaforme PDM/PLM per l’integrazione del processo di Sviluppo Prodotto

Area Sistemica. I Tool del Project Management

Gestione Agile del progetto: Piattaforma Agile/Scrum per accorciare e rendere efficace il tempo di sviluppo prodotto

Progettare per il Cliente: progettazione collaborativa e Smartworking

Tools: Oobeya Room per la Gestione a Vista dei progetti

Area Funzionale. Sviluppo e design di prodotto e servizio

Definire rapidamente i requisiti del prodotto.

Progettazione modulare

Soddisfacimento del Cliente, raggiungimento della Qualità e Analisi dei Rischi (FMEA)

Tools: D/P-FMEA per lo sviluppo del prodotto e del processo, DFMA (Design for Manufacturing and Assembly), VRP (Variety Reduction Program), tecniche statistiche nella progettazione (Tolleranze e Capability)

OPERATIONS AND SUPPLY CHAIN

Modello produttivo flessibile ed adattabile

Produzione flessibile vs produzione efficiente

Studio delle opzioni d’emergenza: contingency plan, ready to make vs buy

Garanzia manutentiva: prevenzione degli shortage manutentivi

Lean Production Management

Analisi sulla catena di fornitura

Ridefinire i fornitori strategici. Tecniche di stratificazione: dalla alla matrice di Kraljic al rischio di fornitura

Assicurare la disponibilità dei materiali, dei servizi, delle risorse

La pianificazione del ramp-up

Rivedere le politiche di scorta

Integrated S&OP: costruire e ridefinire il programma di lavoro con i fornitori

Le politiche di acquisto

Continuity plan e risk assessment: nuovi elementi nella valutazione dei fornitori

Aiutare i fornitori: Supplier development e leve economiche

Costruire alternative: Second source e localization, valutazione dei sovracosti, mantenimento a lungo termine

Le strategie make or buy e l’insourcing: impatti sul flusso del valore e sulla flessibilità

Verticalizzare le politiche di acquisto: valutazione degli investimenti con approccio lean